martedì 4 dicembre 2012

Lo Storiao racconta : Qualiterbe e le piante officinali in Maremma

Sai cosa mi capita quando racconto Storie nuove? Capita che mi emoziono.
Succede così anche quando ascolto le Storie raccontate da altri. .
Le persone mi stupiscono perche' raccontano sempre molto più di quello che mi aspetto.
E' vero che noi, gente della Maremma, amiamo narrare le Storie della nostra terra . 
Alle volte capita
che il  racconto iniziato a più voci  prenda la forma di un Arcolaio, dove la nuova storia mano mano si avvolge e si dinapa.      

Ma Ovvia, non mi voglio più  dilungà.   
Ascoltami ora ti canto o ti racconto la storia dell' "Erboristeria Qualiterbe" a Pitigliano :  

Chiudi gli occhi e con me immagina di vedere un gruppo di amici appassionati di medicina naturale
che hanno voglia di dare un'impronta nuova alla loro vita, hanno  voglia di viverla in modo più creativo. 
Così succede che questo gruppo di amici  curiosi un giorno arriva in Maremma, a Pitigliano e 
scopre l'esistenza di un laboratorio di Erboristeria nato qui  30 anni prima.
Subito intuiscono che sono in  luogo dove l'antica Tradizione della Medicina Mediterranea si incontra con le ultime scoperte scientifiche della fitoterapia. 
L'incontro è un amore a prima vista, immediatamente nasce l'idea di un progetto comune,  un nuovo sodalizio che si chiama " Qualiterbe" . 

La Maremma Toscana è un territorio  incontaminato e ricco di  piante officinali,  
le stesse vengono selezionate e raccolte dallo Staff , poi lavorate per farne prodotti di alta qualità .   

Ieri io,  ripulito per benino, sono andato da Qualiterbe per iscrivermi insieme al mì pappagallino ad uno dei  corsi  di formazione che loro organizzano. 
  
Non strabuzzare gli occhi e non i guardare con la faccia imbambolata !   

Vedi, 
lo  scopo di Qualiterbe è fare informazione e formazione,
loro vogliono si vendere i prodotti legati alla guarigione e al benessere, 
per poi ogni volta reinvestire in un futuro migliore per i giovani, fatto a misura d' uomo.



Maremma incontaminata, 
è vero che conosco le proprietà delle erbe e con quelle mi curo da sempre,
ma proprio per questo mi piace  l'idea di frequentare un corso nell' Erboristeria Qualiterbe, 
Immagino che sarà una bella esperienza fare un percorso non come sempre insieme ad altri Storiai, 
ma per la prima volta condiviso con professionisti e con i  ragazzi che,  mandati dalle Università,  vengono qui per fare il loro stage.
  
Con queste persone vivrò l'esperienza di vita in laboratorio,  un laboratorio vero non come quello che usava la mì povera nonna, 
andrò a raccogliere piante officinali, le stesse con  le quali lei, la mì nonna e le donne Etrusche preparavano  i  cosmetici o gli unguenti curativi. 

Certamente devo anche guadagnare qualche centesimo e per il  momento della preparazione e degli studi con lo Staff di Qualiterbe, 
ho già preparato i miei Lunai da vendere a loro.  

Mira, ti  pare così buffo che uno Storiaio come me abbia un sogno nel cassetto? 
E' che tu sei uno  Sciorno e non sai quanta gente ha un sogno così, 
Maremma Boncitta,  tocca dirglielo che è arrivata l'ora di aprirlo questo cassetto , 
così come ho fatto io !! 

http://www.qualiterbe.it/

  
  
   
Posta un commento